Un documentario su Luigi Negrelli realizzato in occasione della ricorrenza del 150° anniversario dell’apertura del Canale di Suez, (avvenuta il 17 novembre del 1869).

Progettato da Luigi Negrelli, il Canale, che unisce il Mediterraneo al Mar Rosso, è divenuta un’arteria centrale e strategica nel sistema-mondo, un fulcro di passaggio di rotte commerciali e flussi di traffico. Per celebrare l’evento e la figura di Negrelli, la Comunità di Primiero e il Comune di Primiero S. Martino di Castrozza hanno affidato a Sirio Film la realizzazione di un documentario celebrativo:
Luigi Negrelli – ingegnere europeo – nel 150.mo del Canale di Suez”.

20 minuti suddivisi in capitoli per raccontare la vita e le opere di Luigi Negrelli. Destinato a proiezioni pubbliche, il film si basa su uno stile narrativo ritmato, chiaro e con nozioni facilmente memorizzabili.

Il documentario, realizzato in lingua italiana, vanta immagini straordinarie tratte dall’Archivio dell’Istituto Luce

Tutto il materiale d’archivio è stato trattato in grafica 2D per rendere più dinamico il racconto ed entrare meglio nei vari contesti della narrazione.
La vita del Negrelli in Primiero e alcuni monumenti relativi alla sua figura sono stati inoltre descritti da immagini attuali realizzate nel territorio montano dove i fatti realmente avvennero.
Fondamentale l’accompagnamento musicale.

Testi e regia a cura di Francesco Tabarelli.

Luigi Negrelli, nato a Fiera di Primiero il 23 gennaio 1799, fu un ingegnere e pioniere ferroviario.

Costruì strade, ponti e vie ferrate, principalmente in Austria, Italia e Svizzera. Fu il progettista della prima ferrovia svizzera, che andava da Zurigo a Baden, nonché del viadotto ferroviario di Praga che ancora oggi porta il suo nome.
Nel 1850 ottenne un riconoscimento importante dall’imperatore Franz Joseph e diventa cavaliere dell’impero.
È riconosciuto come creatore dei progetti per il Canale di Suez.