Speed, lead, boulder, incrocio,  tallonaggio, spallata, accoppio. Tutti termini che dal 3 agosto fan parte del vocabolario olimpico e serviranno per raccontare le imprese dei climbers che parteciperanno alle XXXII Olimpiadi a Tokyo nel 2020.
L’Arrampicata Sportiva è stata celebrata ad Arco nel corso della trentesima edizione del Rock Master. Le gesta dei migliori atleti sono state trasmesse live nel corso della diretta RaiSport HD (domenica 28 agosto dalle ore 13.25 alle ore 15.55).
Due ore e trenta minuti di immagini per descrivere, oltre alle due gare di coppa del Mondo IFSC (Lead e Speed), l’esaltante sfida sulla grande torre di destra del Climbing Stadium di Arco: il Duello. I migliori otto atleti, uno contro uno ad eliminazione diretta su due vie uguali e parallele, da affrontare alla massima velocità possibile. Una vera corsa all’ultimo respiro per arrivare per primi all’altissimo top.
Per la terza volta, l’ambito Trofeo Rock Master è di Adam Ondra, incontrastato re della specialità.
La produzione televisiva è stata affidata per il settimo anno consecutivo a Sirio Film. Sei telecamere guidate da Franco Venditti con la telecronaca di Gianfranco Benincasa e il commento tecnico di Luca Canon Zardini per seguire concentrato di potenza, fantasia e equilibri impossibili. Tutto giocato a pochi metri dal pubblico che, presa dopo presa, spinge al top i suoi campioni.